La location

vistaltoLa fama di Fiastra si deve soprattutto al lago, un vasto bacino artificiale formato con la costruzione di una diga di sbarramento del fiume Fiastrone - gestita dall'ENEL -  di dimensioni imponenti: 86 metri di altezza e 360 di lunghezza.
Nei secoli passati, questo comune e la sua valle hanno accolto molti religiosi che vi trovarono l'isolamento adatto per la meditazione. Ne sono testimonianza la vicina Grotta dei Frati (nel comune di Cessapalombo), il Santuario del Beato Ugolino nella Frazione di Fiegni, le chiese di San Paolo e San Marco che rappresentano alcune delle tappe dei numerosi percorsi che Santi e pellegrini hanno tracciato sul territorio del Parco, creando una fitta rete di vie della fede.

Ci troviamo a circa 700 mt di altezza in una zona molto verde e boschiva che caratterizza questo versante che inizia dalle cime di Bolognola fino a concludersi nel territorio di Cessapalombo con le Gole del Fiastrone. Questa zona del Parco Nazionale dei Monti Sibillini è particolarmente apprezzata per via delle molteplicità di vacanza che può offrire.

E' disponibile una spiaggia attrezzata con servizio bar, servizi igienici, docce e noleggio canoe e pedalò. Le stupende acque balneabili vi coinvolgeranno con i colori brillanti e puliti. Il contesto ideale per il vostro relax. Il sentiero pedonale lungo la riva del lago, offre angoli di tranquillità e di incredibile bellezza.

Ma non solo, il territorio offre tantissime opportunità a partire dai trekking tra cui Fiastra è punto di passaggio per l’Itinerario Grande Anello dei Sibillini, percorso di oltre 120 km suddiviso in tappe che abbracciano l’intero Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Le passeggiate a cavallo, la pesca, nordic walking, mountain bike, ciclismo e moltissimi altri. Durante il periodo invernale, a soli 15 minuti, è raggiungibile il comprensorio di Sassotetto e Bolognola per discese su pista, sci di fondo e ciaspolate su neve fresca. Inoltre le associazioni locali organizzano escursioni particolarmente interessanti come la visita alla Grotta dei Frati, le Lame Rosse, le Gole del Fiastrone ed i Piani di Ragnolo con un panorama da togliere il fiato.

Gli appassionati della cultura potranno divertirsi visitando i borghi limitrofi di Sarnano, Cessapalombo, Bolognola, Fiordimonte, Pievebovigliana e Visso. Le loro caratteristiche medievali le rendono affascinanti e piene di vicoli e bellezze storiche da scoprire. Da non perdere il Santuario del Macereto.

Si ringrazia per il contributo di questo testo i siti web musei.sibillini.net e sibilliniweb.it

Visite: 3541

I nostri amici

nostri amici

popstrap.com