Ecochallenge

ecofriendlyImprontiamo le nostre manifestazioni sportive al rispetto dell'ambiente e alla sostenibilità

Fiastra

sigilloIncantevole località tra i Monti Sibillini, che incarna al 100% la nostra idea di Sport e Natura

Triathlon

ecoconsumatoreSport che racchiude le tre discipline più idonee per raggiungere un buon livello di "benessere"

Il triathlon a Fiastra è promosso a pieni voti

Lo scorso sabato pomeriggio è andata in scena a Fiastra, nello spettacolare scenario dei Monti Sibillini, la prima tappa del Circuito Nazionale Cross con la gara di triathlon off-road "Ecochallenge Fiastra".

Al nastro di partenza si sono presentati in 150 tra cui molti dei nomi più importanti della specialità dando così alla gara una forte valenza competitiva in vista soprattutto del campionato italiano che si svolgerà il prossimo weekend in Lombardia.

Prima della gara un forte temporale sembrava volesse inficiare la manifestazione ma poco prima della partenza la pioggia ha cessato di cadere, permettendo il regolare svolgimento di tutta la gara.
La prova di nuoto si è svolta su due giri da 500 metri ciascuno, con un giro di boa in spiaggia che ha reso più fruibile al pubblico presente la prima frazione di gara. Al termine dei 1000 metri previsti, ed effettuato il cambio, gli atleti sono partiti senza esitazione alcuna per la prova in mountain bike. Tre i giri da percorrere su un percorso tracciato all'interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini che vedeva una salita con forte pendenza mettere alla prova le "gambe" degli atleti. Ad avere la meglio in questa frazione, risalendo dalla 5^ posizione, è stato Stefano Davite (SAI Frecce Bianche) che inarrestabile nella sua corsa ha staccato il terzetto - composto da Fabio Giudelli (Arezzo Triathlon), Fabrizio Baralla (Tri Team Sassari) e Riccardo Rosticci (Los Tigres) - che per il primo giro aveva condotto la gara, creando un buon "gap" che gli ha permesso di gestire l'ultima frazione - quella di corsa - in tutta tranquillità e di tagliare il traguardo per primo.

Tra le donne, una inossidabile Sara Tavecchio (Triathlon Cremona Stradivari) è salita sul gradino più alto del podio. "Una gara dura nella frazione bike, ma finalmente una vera prova di 'cross' dove le capacità degli esperti di MTB possono fare la differenza. Io amo faticare e questo percorso mi è proprio piaciuto, anche per la spettacolarità del paesaggio. La frazione podistica lungo la sponda del lago è davvero incredibile."

20140614165324 AVOL4953

Giudizi favorevoli sulla tipologia di percorso che - anche se faticoso - ha trovato consensi nella totalità degli atleti. "Desidero ringraziare coloro che hanno reso possibile questa manifestazione, primo tra tutti il Comune di Fiastra" - sono le parole del presidente del Cingolani Triathlon, società organizzatrice dell'evento - "che con la sua fattiva collaborazione - congiuntamente alla Comunità Montana Ambito 5 Marca di Camerino ed il Parco Nazionale dei Monti Sibillini - ha reso possibile tutto questo. Le meraviglie di questo territorio - hanno lasciato il segno tra i partecipanti i quali si sono ripromessi di tornare quanto prima per godere delle bellezze e della cultura che questo territorio offre. Un ringraziamento va anche ai volontari lungo i percorsi, in particolare al Bike Team Monti Azzurri che con l'esperienza dei suoi bikers ha fatto sì che gli atleti in gara fossero validamente supportati nei tratti più impervi del percorso. Ancora un ringraziamento va anche agli atleti che numerosi hanno partecipato, rispondendo al nostro appello di non gettare rifiuti lungo i percorsi di gara. Noi tutti siamo 'ospiti' di questo ambiente naturale e come tale dobbiamo rispettarlo".

Un consuntivo quindi decisamente positivo per il Triathlon Cross Ecochallenge Fiastra, che vede già gli organizzatori pensare alla prossima edizione cercando di rifinire e migliorare affinchè questo possa diventare un appuntamento fisso della stagione sportiva nazionale, contribuendo alla promozione di un territorio ricco di bellezze naturali e cultura.

Podio maschile
1 - Stefano Davite (SAI Frecce Bianche)
2 - Fabrizio Baralla (Tri Team Sassari)
3 - Fabio Guidelli (Arezzo Triathlon)

Podio femminile
1 - Sara Tavecchio (Triathlon Cremona Stradivari)
2 - Genziana Cenni (Arezzo Triathlon)
3 - Silvia Tiezzi (Atomica Triathlon)

I nostri amici

nostri amici

popstrap.com